case-del-futuroNuove tecnologie per le case del futuro

10 novembre 20170

Sei sul treno che ti sta riportando a casa dopo una giornata fredda e piovosa? Nessun problema, regola il termostato utilizzando lo smartphone e quando arriverai a casa l’acqua avrà già raggiunto la temperatura ideale per riempire la vasca da bagno. Hai un leggero languorino? Avvia l’accensione del forno per iniziare a cuocere il pollo in casseruola inserito questa mattina. Hai affittato l’appartamento per il fine settimana? Invia agli ospiti un codice a tempo limitato per aprire e chiudere la porta ricevendo messaggi dagli appositi sensori di sicurezza ogni volta che entrano o lasciano l’appartamento.

Dopo anni di attesa, è finalmente arrivato il cosiddetto “Internet delle cose” dotato di molteplici apparecchi e gadget connessi alla rete, ma anche a noi umani. La tendenza verso le “case intelligenti” (in lingua inglese “smart homes”) ha iniziato a generare interesse da quando Google acquisì la startup Nest per 3,2 bilioni di dollari statunitensi nel gennaio del 2014, incentivando le altre imprese a sviluppare nuove idee ed invenzioni. Se tutti noi ci aspettiamo di godere dei benefici delle “case intelligenti” in un futuro non troppo lontano, questi nuovi progressi tecnologici diventeranno particolarmente interessanti e redditizi specialmente nel mercato delle case vacanza sempre più in crescita. Pensando proprio a questo, Wimdu ha selezionato nove delle più strabilianti applicazioni presenti sul mercato per offrire una panoramica su come vivere il proprio appartamento del futuro.

“August Smart Lock” porrà fine all’ interminabile ricerca delle chiavi nel momento di rientrare a casa: similmente alla “key card” usata negli alberghi, “Smart Lock” rileva il telefono aprendo e chiudendo automaticamente la porta al posto vostro. Inoltre, consente di invitare le persone tramite il vostro telefonino inviando loro una “chiave” valida per un periodo di tempo limitato. Ideale per gli affitti durante le vacanze, elimina anche la seccatura di dover consegnare un mazzo di chiavi agli ospiti di persona. Ma come rendersi conto di quando i vostri ospiti arrivano e partono senza diventare matti? “Canary System” lavora per voi utilizzando un obiettivo grandangolare a 147 gradi, poiché monitora la vostra routine quotidiana (quando si esce per il lavoro, quando si rincasa, etc), avvisando qualsiasi comportamento insolito. Gli avvisi inviati direttamente sul telefonino consentono di avere sempre sotto controllo in diretta la situazione all’ interno dell’appartamento, eventualmente contattare la polizia o disattivare le notifiche semplicemente con un pulsante. Anche se questo ha evidenti benefici per la sicurezza, è perfetto anche per quando l’appartamento è in affitto, poiché consente di sorvegliare quando gli ospiti arrivano e partono operando anche come dispositivo di check-out intelligente.

fonte: wimdu blog

Lascia un commento

Your email address will not be published.

https://www.rasonewedil.it/wp-content/uploads/2018/06/logo-2.png

P.Iva: 09845140012
Sede operativa:C.so Unione Sovietica 583/A
10135 TORINO
Sede Legale: Via S.Maria 50
10024 Moncalieri TO